Regione Basilicata Assessori ridotti? Consiglio spaccato

398

Un Consiglio diviso. Sulla riduzione immediata degli assessori da sei a quattro, il Consiglio regionale lucano appare ancora molto diviso. Dopo la bocciatura della proposta di un comma facoltativo (presentata dal presidente del Consiglio regionale, Vincenzo Santochirico) da parte dall’Ufficio di presidenza (consiglieri Benedetto, Mattia, Pici e Scaglione) partiti e consiglieri tornano all’attacco. Presentando emendamenti a quella stessa proposta statutaria che vale, però, dalla prossima legislatura.

L’idea è quella di far passare con i voti del Consiglio la norma «bocciata». Consentendo di fatto, al presidente De Filippo di ridurre le poltrone subito. E dando anche – come lui stesso ha detto – «un segnale alla comunità dopo il risultato delle elezioni politiche». Una volontà espressa più volte e maturata anche in altri esponenti del Partito democratico, gruppo che proprio per questo starebbe lavorando ad un emendamento, firmato da tutti i suoi consiglieri regionali, che vada in quella direzione. Da giorni, il gruppo consiliare ne starebbe discutendo e, secondo indiscrezioni , al momento, a frenare, superate le questioni tecniche, sarebbero solo le perplessità legate all’accorpamento dei Dipartimenti. Da parte sua, però, spiegano i dem informati, il governatore avrebbe rassicurato i compagni di partito sull’iter avanzato della riorganizzazione, fugando più di qualche dubbio

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.