Appello ai Parlamentari lucani: modificate la legge di stabilità

367

La UIL  FPL  lancia un appello a tutti i parlamentari lucani, affinchè  venga modificato il testo della legge di stabilità, per quanto concerne il pubblico impiego. Infatti tale norma penalizza ulteriormente i dipendenti pubblici, già pesantemente danneggiati   ormai da anni dal blocco dei CCNL.   A parere della scrivente O.S. ,modificando il testo della legge ,si potrebbe quantomeno sbloccare la Contrattazione integrativa parte economica e non solo quella normativa. In quanto ad isorisorse utilizzando   i residui dei  fondi  esistenti  che causa blocco normativo   ne è vietato l’ utilizzo,   se sbloccati ,servirebbero a dare linfa alle busta paga dei lavoratori ormai erose dal potere di acquisto. Infatti si potrebbe prevedere,  laddove il fondo  lo supporterebbe, di effettuare le progressioni economiche orizzontali o quelle verticali, che permetterebbero  ai lavoratori  di avere da un lato  una boccata di ossigeno e dall’ altro il giusto riconoscimento professionale. Altra nota dolente è la previsione del mancato pagamento del festivo infrasettimanale che toglierebbe altre risorse in tasca ai  lavoratori. Tale norma andrebbe completamente eliminata o almeno derogata per i dipendenti del SSN. Si pensi che effetto avrebbe nei confronti di medici, infermieri , OSS, che nei giorni festivi prestano la propria opera negli Ospedali  lasciando soli   i propri    familiari ,creerebbe  grosse demotivazioni . Le modifiche sono ancora possibili a voi il compito di  effettuarle, al fine di apportare qualche beneficio ai lavoratori ed alle loro famiglie che sono logorati dalla crisi economica.

 

 

Il Segretario UIL FPL  Territoriale Potenza

Verrastro Giuseppe

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.