Secondo la Madia non ci sono problemi per i lavoratori delle province. Abbiamo dei dubbi

65

prov_di_pz

15/05/2015 | Pubblico_Impiego.

Il ministro della Funziona Pubblica, Maria Anna Madia, continua a dichiarare, con molto ottimismo, che non ci sono problemi per i lavoratori delle province, ne’ per l’occupazione, ne’ per lo stipendio.Noi che siamo laici abbiamo qualche dubbio in più. Non ci sentiamo di rassicurare nessuno.

Le procedure sono ancora nebulose e piene di insidie. Con il portale non si risolvono i problemi. Siamo ancora in attesa di una convocazione del Governo per fare il punto: i termini sono ampiamente scaduti,  visto che entro il 31 marzo bisognava definire una parte importante del processo e non ci risulta che sia avvenuto. Abbiamo fatto una prima riunione alla vigilia di Natale, un’altra alla vigilia di Pasqua, la prossima forse avverrà alla vigilia di ferragosto?

Continuiamo a sostenere che per la dimensione del problema, sia per i servizi sia per i lavoratori, tale processo vada accompagnato con una gestione partecipata di tutti i soggetti interessati, come previsto dal protocollo firmato dalle organizzazioni sindacali, con i rappresentanti delle istituzioni locali, con il Ministro Del Rio e il Ministro della Funzione Pubblica.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.