Ospedale di Lagonegro assistenza a rischio per carenza di personale

235

È a rischio l’assistenza sanitaria nell’ospedale di Lagonegro. La pesante accusa e denuncia arriva dalla coordinatrice di Lagonegro per il tribunale per i diritti del malato.
«I pesanti tagli alla sanità susseguitosi negli ultimi anni hanno portato allo smantellamento ed alla riorganizzazione dei presidi ospedalieri del lagonegrese ed al gravoso taglio dei posti letti e degli organici – ridotti in maniera scandalosa- e, quindi, ad una perdita di servizi per gli utenti», sottolinea Annamaria Schettini.
«Nel presidio ospedaliero di Lagonegro, ospedale per acuti, cioè per malati che necessitano di particolare attenzione – continua Schettini -, affluiscono oggi utenti provenienti non solo da tutti i paesi del lagonegrese ma anche da altri paesi delle regioni limitrofe».
«Inoltre, il previsto e prossimo accorpamento dei reparti, che porterà ad un ulteriore taglio dei posti letto, è per il Tribunale per i diritti del malato inadeguato perché si accorperanno reparti con peculiarità diverse e perché gli spazi dell’ edificio, come oggi strutturato, non possono permettere una adeguata organizzazione del sevizio.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.