UNA NUOVA RIMODULAZIONE DEI TICKETS SANITARI

405

Il giorno 12 luglio 2012 presso il Dipartimento Salute e Sicurezza  della Regione Basilicata  è stato siglato un verbale di incontro tra i Segretari Generali di CGIL, CISL e UIL e l’Assessore al ramo.

In un momento così particolare in cui il sistema sanitario regionale continua a subire  tagli ai finanziamenti, (ultimo quello contemplato dalla “Spendig Review” che prevede tagli nel prossimo triennio 2012/2014 pari a  circa 50 milioni di euro), si evidenzia il risultato raggiunto che permette ad una grande platea di utenti di usufruire dell’esenzione tickets sulla farmaceutica e sulla somma aggiuntiva dei 10 euro  sulla specialistica, che aumentava proporzionalmente rispetto al costo della prestazione.

Preme sottolineare anche l’importanza  del lavoro svolto  basato sul confronto e la partecipazione alle decisioni dove si è esaltata la forma della concertazione, anche questa in un momento particolare in cui da parte di qualcuno è stata messa in discussione.

Anche in questa fase la UIL si è caratterizzata per le sue idee che guardano e anticipano il futuro. La proposta di rimodulazione dei tickets nasce in casa UIL, dopo una attenta analisi sullo stato sociale delle popolazioni lucane e sulla  sostenibilità del sistema sanitario regionale pubblico.

Grande soddisfazione si è avuta anche dalle parole pronunciate  dall’Assessore Martorano, che riportando anche il pensiero  del Presidente della Regione Vito De Filippo, ha espresso apprezzamento e condivisione sulle proposte e i principi illustrati dal sindacato.

La UIL è questa, sempre attenta all’evoluzione della situazione economica regionale, a difesa dei diritti dei cittadini e delle fasce più deboli, purtroppo sempre in aumento, con idee chiare e proposte sostenibili, che, se ascoltate,  porterebbero  a risolvere qualche problema in più nella nostra Regione in soccorso a tutte quelle famiglie,  sempre più vicine allo stato di indigenza, e ai tanti giovani disoccupati, desiderosi di crearsi un futuro autonomo senza appesantire le scarse risorse economiche dei propri genitori e dei propri nonni.

Si riportano di seguito le tabelle dei nuovi tickets sulla specialistica e sulla farmaceutica a cui si aggiungerà il pagamento di un  tickets unico per un kit di prestazioni che si legano alla stessa patologia.

Giuseppe Pietrantuono

Segretario Confederale UIL   con delega ai Servizi e Territori

Tabella 1 – PROPOSTA DI RIMODULAZIONE DEL TICKET SULLA FARMACEUTICA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SISTEMA ATTUALE                    
 

ISEE < 14000

14001 < ISEE < 22000

22001 < ISEE < 30000

30001 < ISEE < 50000

ISEE > 50001

Ticket

0

1,5

2

2,5

2,5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROPOSTA CONGIUNTA                    
 

 ISEE < 16000

16001 < ISEE < 25000 

25001 < ISEE < 35000 

35001<  ISEE < 50000 

ISEE > 50001 

 Ticket

 1,5

2,5 

2,5 

 

Andrebbe cambiato il comma 1 dell’ art. 17 

                     

                           
           Tabella 2 – PROPOSTA DI RIMODULAZIONE DEL TICKET SULLA SPECIALISTICA

 

SISTEMA ATTUALE – DGR 1351/2011                    

RIF

tutti

da 0 a 5

0

da 5,01 a 10

4

da 10,01 a 30

8

da 30,01 a 50

15

da 50,01 a 100

25

oltre 100

30

PROPOSTA CONGIUNTA                      
 

ISEE < 16000

16001  < ISEE < 25000

25001 < ISEE < 35000

35001 < ISEE < 50000

ISEE > 50001

Ricetta con prestazioni il cui Valore Economico è compreso

           
da 0 a 5

0

0

0

1

2

da 5,01 a 10

0

3

4

6

10

da 10,01 a 30

0

7

8

15

17

da 30,01 a 50

0

14

18

23

25

da 50,01 a 100

0

20

25

29

32

oltre 100

0

25

30

33

35

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.