Ultima occasione persa

406

La legge di stabilita’ non ci sta bene, perche’ era l’ultima occasione e non l’abbiamo colta, l’unico effetto che produrra’ e’ stabilizzare la disoccupazione, non creera’ lavoro.

Nonostante quello che dicono i nostri governanti il futuro, soprattutto quello dei lavoratori, non migliorera’. Nel 2014 la disoccupazione aumentera’, anche se il nostro ministro dell’Economia ostenta ottimismo.

L’esecutivo non ha adempiuto agli impegni presi. Con le parole si chiudono le fabbriche, con gli annunci si perdono posti di lavoro mentre la situazione e’ drammatica.

Bisogna ridurre le tasse sul lavoro. Siamo l’unico paese al mondo in cui la gran parte dei lavoratori paga piu’ tasse del suo datore di lavoro. Le nostre imprese sono gravate da burocrazia e tasse tra le piu’ alte al mondo, spesso non si trasferiscono per risparmiare sulla manodopera ma perche’ le regole non sono chiare, i procedimenti burocratici infiniti.

Il sistema politico è disastroso. Oggi fuori dai sindacati non c’e’ nessuno che pensa al bene dell’Italia. Le forze politiche sono impegnate 24 ore al giorno su come difendere le loro poltrone. Non si possono perdere un milione e 600mila posti di lavoro è veramente scandaloso.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.