Sindacati su situazione Aias Matera e Melfi

357

In una nota congiunta le sigle sindacali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl fanno sapere che “le assemblee dei dipendenti dell’Aias (associazione italiana assistenza spastisci) di Melfi e Matera hanno espresso tutto il loro disappunto per l’atteggiamento dell’Azienda che continua a sottrarsi al confronto con le organizzazioni sindacali per la risoluzione delle tante problematiche rimaste in sospeso. Ѐ un atteggiamento incomprensibile tanto più alla vigilia del rinnovo delle convenzioni con la Regione Basilicata. L’Aias di Melfi e Matera, intanto, continua a non mantenere gli impegni relativamente alla stabilizzazione dei lavoratori precari ricorrendo, nel contempo, unilateralmente alla riduzione degli orari di lavoro e al lavoro interinale”. Inoltre, i sindacati precisano che “non possono consentire che un’azienda che vive di commesse pubbliche possa penalizzare cosὶ i propri dipendenti che, tra l’altro, aspettano da anni la liquidazione di arretrati contrattuali proprio per non creare all’azienda ulteriori problemi”.
Pertanto, in merito al rinnovo delle Convenzioni si chiede alla Regione di coinvolgere il sindacato per salvaguardare i livelli occupazionali e garantire i diritti dei lavoratori e per rispettare un piano di pagamento degli arretrati contrattuali”.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.