Sanità, il San Carlo: migliore struttura al Sud

479

L’ospedale San Carlo di Potenza si colloca al 12esimo posto, in Italia, tra le strutture di ricovero pubbliche e private accreditate sulla base di indicatori quantitativi verificati elaborati dal Sole 24 ore Sanità, che ha svolto un complesso lavoro di elaborazione sul database dell’Agenas, l’agenzia nazionale ministeriale, che studia gli esiti delle attività sanitarie.

Nella classifica delle migliori performance ottenute, l’Azienda ospedaliera regionale San Carlo si colloca al 12esimo posto della graduatoria delle 114 Aziende poste a confronto, in quanto sui sette indicatori individuati ben quattro si collocano al di sopra dei valori medi nazionali. Nettamente staccate le altre due aziende meridionali che entrano nella top 40: il Policlinico di Bari è al 27esimo posto, il Monaldi di Napoli al 33esimo.
“La misurazione e la valutazione degli esiti di salute prodotti dalle strutture sanitarie – ricorda l’ufficio stampa del San Carlo – rappresenta per i sistemi sanitari uno degli obiettivi prioritari da perseguire nell’immediato”.
“Questo risultato – commenta il direttore generale del San Carlo Giampiero Maruggi – riflette la buona qualità generale del sistema sanitario lucano e le scelte corrette che hanno caratterizzato la politica regionale nel settore. Rappresenta ovviamente motivo di orgoglio per la comunità lucana, per il management aziendale e per i professionisti che operano nella struttura, ma deve anche costituire uno stimolo ad elevare ulteriormente gli standard facendo di questo risultato il punto di partenza e non la meta già conquistata. La strada intrapresa della valutazione mediante il confronto con le migliori performance nazionali ed internazionali è da percorrere con convinzione e non da temere”.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.