Previsto per quest’anno e per il 2015 il bonus di 300 euro per le neomamme

332

DSCN2311Anche quest’anno le neomamme che volessero rientrare anticipatamente al lavoro (non fruendo, perciò, del congedo facoltativo retribuito al 30% dall’INPS) possono richiedere un contributo di 300 euro per sei mesi, come previsto dalla legge 92 del 2013, più comunemente nota come legge Fornero.

La somma é destinata a sostenere le spese della baby-sitter o dell’asilo nido, quale contributo alla conciliazione vita-lavoro e sostegno alla maternità e al bilancio familiare.

Lo scorso anno l’erogazione dei fondi è pressoché passata sotto silenzio perché non adeguatamente pubblicizzata e diffusa in maniera poco chiara e sovraccarica di pastoie burocratiche, a cominciare dalle modalità di presentazione delle domande all’INPS, l’Ente erogatore. Risultato? su 11.000 neomamme, solo 4.000 sono riuscite a godere dei voucher a disposizione, vale a dire che è stato utilizzato solo il 37% dei fondi disponibili.

Burocrazia e confusione che non vorremmo frenassero anche quest’anno l’utilizzo dei finanziamenti che ammontano a 20 milioni di euro, con altri 20 previsti per il 2015.

La UIL FPL ritiene positivo che anche per il prossimo anno siano programmati stanziamenti a sostegno dell’attività lavorativa delle neomamme: è sicuramente un argine al fenomeno dell’abbandono del lavoro da parte di moltissime donne, soprattutto al Sud,  dopo la nascita del primo figlio.  È necessario, però, che dal Governo pervengano disposizioni per un’informazione adeguata sulla fruizione del diritto da parte delle neomamme (ricordiamo che il contributo spetta solamente a loro), corredata da strumenti più agili per accedere ai fondi. Da parte del sindacato occorrerà vigilare affinché la confusione generatasi lo scorso anno non si ripeta e sempre più mamme siano messe in condizioni di poter conciliare, al meglio, la propria attività lavorativa con la cura della propria famiglia.

                                                                       Per la Segreteria Regionale UIL FPL

                                                                              Giuseppe Verrastro

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.