I dati diffusi oggi sul PIL confermano la grave situazione di crisi

371

I dati diffusi oggi dall’Istat sul Prodotto Interno Lordo confermano la grave situazione di crisi dalla quale il nostro Paese fatica a venir fuori.

I dati sono peggiori anche delle stime degli analisti e inferiori a quelli fatti registrare dall’Unione Europea.

Il Governo deve intervenire con urgenza per presentare un vero piano di rilancio dei consumi e di difesa del potere d’acquisto dei salari e degli stipendi dei lavoratori italiani, attraverso una ormai improcrastinabile riforma fiscale che abbia come obiettivo la crescita del Paese.

La Uil  sostiene l’impellente necessità di ridurre le tasse sul lavoro, sui salari e sulle pensioni, come punto fondamentale dell’attuale politica economica del Governo.

Ciò permetterà una crescita dei salari, un aumento della domanda interna, al fine di poter rilanciare la competitività aprendo così prospettive di crescita occupazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.