Dipartimento salute mentale: un servizio da potenziare

377

Il sistema Socio – Sanitario, come è noto, è quello più esposto ai tagli legati alla “spending review”, un provvedimento che si aggiunge ai tanti presi negli ultimi anni che hanno determinato una pesante congestione dei servizi ed un maggior carico di lavoro sui dipendenti. L’ASP di Potenza purtroppo non fa eccezione , anzi il processo di accorpamento e razionalizzazione delle ex tre ASL del potentino ha reso ancora più drammatica la carenza di figure professionali indispensabili al buon funzionamento dei servizi: O.S.S. e personale infermieristico.

A risentire maggiormente sono quei servizi fondamentali come il Dipartimento di Salute Mentale, diretto dalla D/ssa Guarino. Malgrado gli sforzi che soprattutto gli operatori stanno facendo, la crescita della domanda e l’impossibilità di utilizzare nuovo personale rendono problematica la gestione del servizio soprattutto in alcuni ambiti territoriali (Potenza e Villa D’Agri in primis).

A partire dall’SPDC di Potenza, il CSM di Potenza e il Centro Riabilitativo Psichiatrico di Avigliano, la carenza di personale costringe gli attuali operatori ad effettuare turni estenuanti, a saltare i riposi  e a non poter smaltire addirittura le ferie del 2011.

La qualità della vita privata dell’operatore viene fortemente compromessa anche perché al danno occorre aggiungerci la beffa in quanto anche il lavoro straordinario effettuato non viene messo in pagamento per una serie di disguidi burocratici.

Ma quello che la UIL FPL intende sottolineare è che lo stesso servizio offerto all’utenza rischia di non  essere all’altezza della domanda socio – sanitaria.

A questo punto, su sollecitazione delle OO.SS. , si è recentemente svolto un incontro e il Direttore Sanitario, Dr. Giuseppe Cugno, ha assicurato un impegno concreto dell’Azienda a trovare una soluzione che alleggerisca il peso di servizio sugli attuali operatori attraverso sia una razionalizzazione delle altre strutture sanitarie, sia impegnando alcune unità che verranno assunte nelle prossime settimane a partire dall’Avviso Pubblico a tempo determinato per infermieri che scade il prossimo 01.10.2012.

Adesso è necessario far seguire alle parole i fatti.

                                                                                   Vincenzo Cetani

                                                                        Segretario Aziendale UIL FPL

ASP di Potenza

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.