Dalla Legge di Bilancio previste misure confortanti anche per il personale medico del “118” con incarico convenzionale a tempo determinato.

374

Anche per il personale medico del 118 siamo riusciti ad ottenere misure ad hoc previste dalla Legge di Bilancio 2022, approvata in via definitiva dalla Camera dei deputati il 30 dicembre, con 355 voti favorevoli e 45 contrari, e ora in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Infatti, per dare continuità ai Lea, il personale in servizio presso il servizio “118” che, alla data di entrata in vigore della legge, ha maturato un’anzianità lavorativa di almeno 36 mesi, può accedere alle procedure di assegnazioni degli incarichi convenzionali a tempo indeterminato destinato al servizio di emergenza-urgenza “118” anche senza il possesso del diploma attestante la formazione specifica in medicina generale. A determinare il periodo di anzianità lavorativa concorrono periodo di attività, anche non continuativi, effettuati negli ultimi 10 anni, nei servizi di emergenza-urgenza 118 con incarico convenzionale a tempo determinato.

Non appena si procederà alla pubblicata della Legge sulla Gazzetta Ufficiale, la UIL FPL chiederà l’immediata applicazione per il personale medico del 118 di Basilicata con incarico convenzionale a tempo determinato.

Potenza, 30/12/2021
                        

La Segreteria Regionale UIL FPL Area Medica
Dott. Raffaele PISANI

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.