Coppola (Uil) su aggressione assessore comunale Matera

368

Il segretario della Uil di Matera Francesco Coppola interviene sull’aggressione subita dall’assessore Simonetta Guarini. “Un atto di inciviltà da condannare senza se e senza ma, che pone l’accento su un problema eminentemente politico come quello dell’assunzione di responsabilità delle istituzioni, che in Basilicata devono partecipare alla soluzione dell’emergenza lavoro e non possono lasciare solo e facilmente esposto  chi sul territorio ha funzioni di governo.  Le risposte all’emergenza sociale che pure progetti e strategie come il “COPES” cercano di affrontare, sicuramente alleviano un po’ le gravi problematiche degli interessati, ma sostanzialmente, non affrontano con l’efficacia necessaria il tema dell’inserimento degli stessi nel mondo del lavoro e quindi nel contesto sociale d’appartenenza.  A tal proposito è necessario una urgente riflessione sulle azioni da porre in campo e pur nella consapevolezza della ristrettezza delle risorse a proposito disponibili, urge dotarsi di strategie che in termini di urgenza creino occupazione e contestualmente servano a dare risposte alle esigenze del territorio e dei cittadini, soprattutto nel campo dell’ambiente e dei servizi alla persona”.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.