Comune di Potenza, UIL FPL su accordo sulla contrattazione decentrata e priorità 2021

287

La UIL FPL ha presentato durante le varie ed estenuanti trattative, una proposta scritta ed articolata sull’utilizzo dei fondi anno 2020 per far si che venisse attuata la progressione economica al 50% del personale che è stata alla fine puntualmente accolta. Considera molto positivo l’esito dell’ultimo incontro tenutosi tra le OO.SS e il Comune di Potenza, sulla contrattazione decentrata del personale, che, solo grazie all’intermiediazione del Sindaco di Potenza si è riusciti a sbloccare. Questo accordo consentirà quindi di far transitare nella nuova progressione economica il 50% del personale avente diritto. Un risultato molto importante in quanto tale istituto contrattuale da anni era bloccato nell’ente. Inoltre la scrivente ha sollecitato a procedere subito alle nuove assunzioni, previste e già Deliberate per la Polizia Locale, al fine di rafforzare sempre di più tale settore strategico per la sicurezza dei cittadini. Inoltre a parere della scrivente occorre attuare anche una profonda riorganizzazione dei servizi comunali, assicurando un maggior “efficentamento” della macchina comunale al fine di garantire servizi più efficienti ai cittadini. E’ necessario perciò ridiscutere di tutto rivedendo non solo gli incarichi dirigenziali, ma anche tutti livelli di responsabilità intermedi(Posizioni organizzative) per una migliore utilizzazione delle risorse umane e professionali che non possono essere considerate rendite di posizione. Solo così possiamo riaprire un capitolo nuovo mettendo mano a tutta la riorganizzazione del lavoro che deve rispondere all’esigenza di liberare risorse,nel fondo del personale, mettendole a disposizione di tutti i dipendenti e soprattutto più corrispondenti alle esigenze reali della struttura e poter quindi anche garantire maggiori progressioni economiche orizzontali. La carenza di organico della polizia locale, inoltre, è oramai da molto tempo divenuta insostenibile e si rischia di dare meno sicurezza ai cittadini. Pertanto, chiediamo al Sindaco Mario Guarente ed a tutta la sua Giunta di continuare con questo confronto serio e costruttivo,mettendo in campo un nuovo corso di relazioni sindacali e soprattutto una nuova riorganizzazione, per rendere tutta la struttura del Comune di Potenza più dinamica ed efficiente al passo con i tempi e contemporaneamente motivando i dipendenti a fare sempre meglio e premiando soprattutto il merito.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.