Clinica Luccioni, infermiera sospesa: “Chiedevo aiuto”

483

Sospesa in via cautelativa a tempo indeterminato perchè continuava a chiedere di essere affiancata almeno da un’altra unità infermieristica per garantire la giusta assistenza ai pazienti. La storia che vi raccontiamo arriva dalla clinica Luccioni di Potenza, dove un’infermiera, nei giorni scorsi, è stata sospesa dal servizio dopo aver più volte sottolineato l’esigenza di migliorare l’assistenza nei confronti dei pazienti con un incremento del personale infermieristico. Diverse, infatti, le notti in cui l’infermiera è stata costretta a dover garantire l’assistenza a diversi pazienti contemporaneamente. Le lamentele della donna erano quindi finalizzate al miglioramento dei livelli assistenziali all’interno della struttura. “E’ una battaglia che porto avanti da tanti anni. La dignità del malato è una priorità assoluta e deve essere rispettata. Sono disposta ad andare avanti, non mi fermerò davanti a questo provvedimento”.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.