Bando alle polemiche e si remi tutti dalla parte del contrasto all’epidemia

316

La Uil FPL, in merito alle notizie riportate da qualche organo di informazione sulla gestione dell’Emergenza Covid, presso l’Ospedale di Lagonegro, precisa che pur essendo in corso una discussione vivace sulle problematiche da sottoporre agli organi istituzionali, non ha mai sottoscritto nè come  segreteria territoriale, nè come  RSU, aziendali alcun documento. A seguito di continue e quotidiane interlocuzioni con la Direzione strategica del San Carlo, la UIL FPL ha dato oggi alla stampa un suo documento ed ha segnalato al Commissario del San Carlo alcune criticità da risolvere sul presidio di Lagonegro. La scrivente, pertanto, stigmatizza questa “fuga di notizie” ed esprime amarezza per le accuse di irresponsabilità rivolte al sindacato da parte del consigliere Piro. Questa del Covid è una tragedia che richiede grande senso di responsabilità e una forte coesione tra forze sociali e istituzionali. Il sindacato di categoria e quello confederale non solo hanno fatto proposte concrete per affrontare l’emergenza, ma hanno anche chiesto un confronto quotidiano attraverso  l’istituzione di una “cabina di regia”  sull’emergenza sanitaria. La Regione tuttavia, al momento, sta pensando di gestire in solitudine  la crisi e ciò è molto grave.

Lo dichiarano congiuntamente il segretario regionale della UIL FPL, Antonio Guglielmi, ed il segretario regionale aggiunto, Giuseppe Verrastro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.