UN CONTRATTO PER TUTTI FINALMENTE E’ REALTA’

7

Con la busta paga di Giugno 2018 saranno pagati gli arretrati contrattuali,ed adeguati i livelli retributivi mensili ai lavoratori del comparto sanità ed a quelli della Regione Basilicata e degli enti locali. Dopo 10 anni, quindi, sono stati rinnovati i CCNL dei 4 Comparti del Pubblico Impiego, mantenendo gli impegni sottoscritti nel protocollo d’intesa del 30 novembre 2016 con il Governo.
In questo primo scorcio del 2018, dopo anni di impegni e di lotte dei lavoratori, grazie all’azione unitaria del sindacato, abbiamo raggiunto due grandi traguardi: il rinnovo di tutti i contratti del pubblico impiego e la riforma delle relazioni sindacali e del sistema contrattuale.
Si è trattato di un percorso in salita che ci ha portato a restituire dignità ai lavoratori che con professionalità ed alto senso del dovere garantiscono servizi essenziali al Paese,malgrado l’ostruzionismo e la resistenza dei sindacati autonomi che con tutti i mezzi, hanno cercato di ostacolare la trattativa, salvo firmare firmato dopo le elezioni delle RSU per non essere tenuti fuori dai tavoli della contrattazione(almeno alcuni). Bella Coerenza!!!
Esprimiamo tutta la nostra soddisfazione per i risultati di questa stagione contrattuale. Senza il nostro impegno e la nostra tenacia, unitamente a quella delle altre organizzazioni confederali, non si sarebbe avviato il tavolo di trattativa in Aran e i lavoratori avrebbero dovuto attendere ancora altri anni per un rinnovo che invece oggi si è reso possibile. Adesso si apre un capitolo nuovo. Sono già pronte le piattaforme per il rinnovo del contratto 2019/2021 e nel prossimo mese di Luglio, dovrebbe riaprirsi il confronto con il nuovo Governo.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.