Tamponi, vaccini antinfluenzali ed indennità di rischio a tutti gli operatori sanitari delle Aziende Sanitarie lucane

157

Nota stampa del Segretario regionale aggiunto della UIL FPL basilicata, Giuseppe Verrastro.

L’aumento del numero dei contagi di questi ultimi giorni non può certamente essere sottovalutato, per questo bisogna mettere i lavoratori delle Aziende sanitarie nelle migliori condizioni possibili per poter operare in questa grave emergenza sanitaria che viviamo ormai da mesi. La UIL FPL  è grata a tutti gli operatori sanitari  per l’eccellente lavoro che stanno svolgendo per favorire il contenimento del coronavirus e per i quali bisogna  che si adottino  provvedimenti  per  il riconoscimento  delle giuste indennità di rischio. Inoltre, lo vogliamo ribadire con forza, è necessario che vengano effettuati i tamponi ciclicamente a tutti i lavoratori delle Aziende Sanitarie, per monitorare l’andamento dell’epidemia e per scongiurare il pericolo di diffusione del contagio da Covid-19, anche attraverso il potenziamento dei dispositivi di protezione.  Rivolgiamo quindi un appello alla Regione Basilicata ed alla Task Force deputata affinché emanino a breve delle direttive per l’esecuzione dei tamponi per gli operatori sanitari ed invitiamo le stesse alla somministrazione dei vaccini antinfluenzali, sempre partendo dagli operatori sanitari più esposti.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.