RIPRISTINATE LE INDENNITA’ AI MEDICI DI CONTINUITA’ ASSISTENZIALE

11

Il Segretario Regionale Antonio Guglielmi, la Coordinatrice Regionale della UIL Medici Marinella Lapenna e il Segretario Regionale Aggiunto Giuseppe Verrastro della UIL FPL,esprimono “piena soddisfazione” per la decisione presa nella scorsa Giunta regionale di assumere il provvedimento di ripristino delle indennità e il pagamento di tutti gli arretrati, previsti dall’Accordo Integrativo Regionale per i medici di continuità assistenziale che garantiscono sull’intero territorio regionale, orograficamente complesso,l’erogazione di prestazioni sanitarie di base. Il provvedimento fa finalmente giustizia delle esigenze di un territorio problematico sul piano demografico e geografico come la Basilicata, nel quale i medici sono costretti ad operare. Il provvedimento, quindi, del ripristino delle indennità,ristora adeguatamente i professionisti che, per assicurare il diritto alla salute di tutti i cittadini lucani sono costretti a fare sacrifici enormi. E’ stato scongiurato,dunque,il rischio di far collassare un pezzo significativo del Sistema Sanitario Regionale, quello della Continuità Assistenziale appunto, indispensabile a ridurre il sempre più frequente ricorso alla ospedalizzazione che tanti danni produce in termini di appropriatezza delle cure e dei costi del sistema.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.