Regione: chiudere accordo su fondo 2015 e disciplina delle P.O..

7

DSCN2352-300x224La UIL FPL ritiene opportuno chiudere quanto prima l’accordo con l’amministrazione regionale sul fondo 2015 e sulla nuova disciplina delle P.O..

In tal senso sollecita l’amministrazione a non tergiversare oltre e, previa intesa con le rappresentanze dei lavoratori, da perseguire nella prossima delegazione trattante, procedere ad attivare i dovuti provvedimenti.

In merito alle questioni sollecitiamo altresì l’amministrazione a fare ogni sforzo per trovare ulteriori risorse finanziarie aggiuntive sul fondo 2015.

In particolare, nel rispetto degli accordi presi, va trovata l’intesa per i fondi da destinare alle progressioni economiche così come va subito adottato l’atto amministrativo per lo scorrimento verticale che, per quanto limitato nel numero, deve essere solo l’inizio di un percorso che deve interessare più lavoratori.

Sulla nuova disciplina delle P.O., dove già abbiamo presentato, da tempo, la nostra proposta, ribadiamo con la forza della responsabilità che ci deve accompagnare, che va evitata ogni contrapposizione dei lavoratori.

Da molto tempo le legittime aspettative dei dipendenti sono state disattese, e questo acuisce anche le tensioni ed estremizza, a volte, le posizioni. Noi riteniamo che dobbiamo agire con senso di equilibrio e giustizia, dando il giusto peso a titoli, esperienze lavorative e curriculum di ciascuno. Diplomati e laureati, esperienza e professionalità, sono un patrimonio che l’amministrazione deve utilizzare nel suo insieme senza penalizzare gli uni contro gli altri.

Alle posizioni che dividono anziché unire, che fanno solo il gioco dell’amministrazione, la UIL FPL non presterà mai il suo fianco.

In tal senso la UIL FPL condivide e sostiene il percorso unitario intrapreso dalle RSU e dalle rappresentanze sindacali. Unità che va coltivata anche in vista della importante manifestazione nazionale del 28 novembre contro il governo e per il rinnovo del contratto di lavoro.

              Il Segretario Aziendale                                                 Il Segretario Regionale

                  Rocco Giorgio                                                             Antonio Guglielmi

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.