Occupazione in crescita? E’ presto per dirlo

8

occupazione_largeSegnali ancora troppo altalenanti

Se l’occupazione ha ripreso a crescere, è presto per dirlo. Seppur da 4 mesi consecutivi il numero degli occupati sia in salita, tutti gli indicatori del mercato del lavoro mostrano ancora troppi segnali altalenanti di aumenti e contrazioni nell’anno solare agosto 2014-2015.

Il dato quantitativo sull’aumento dell’occupazione di 325 mila unità in tale periodo, può essere attribuito al Jobs Act, peraltro entrato in vigore solo da qualche mese? Forse è il caso di dire che tale incremento è più legato ai forti incentivi “generalizzati” della Legge di Stabilità (decontribuzione) che hanno, di fatto, disincentivato le assunzioni delle fasce più deboli, a partire dai giovani, come dimostrano i dati. Per quanto, poi, nel periodo considerato, l’aumento dell’occupazione a tempo indeterminato abbia segnato un +1,3%, resta molto ampia la distanza con la vistosa crescita del 5,9% dei contratti a termine.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.