Lavoro, De Filippo: ”Governo e compagnie petrolifere garantiscano opportunità ai giovani”

188

”La Basilicata ha messo una parte del proprio destino al servizio del Paese. E’ giunto ora il momento che sindacati, Regione, Governo e compagnie petrolifere insieme si ripieghino per garantire ai giovani lucani anche quelle occasioni occupazionali di alto livello che devono essere necessariamente collegate al trasferimento nella nostra regione di specifici settori industriali ad alto valore tecnologico e legati alle estrazioni petrolifere”. Lo afferma in una dichiarazione il presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo. ”Il nostro Paese – ha osservato De Filippo – non e’ ancora dotato di un solido Piano energetico nazionale ed anche la Strategia energetica nazionale e’ ancora un documento troppo provvisorio, compreso il richiamo al raddoppio delle fonti fossili. La nostra idea su tale previsione resta quella di un fermo e convinto no alla modifica del titolo quinto della Costituzione sui temi dell’energia. La storia di Scanzano – ha aggiunto il presidente della Regione – dovrebbe ricordare al Governo che le popolazioni hanno il diritto di concorrere alle decisioni che riguardano l’utilizzo del soprassuolo. Per tale motivo la ricentralizzazione delle questioni energetiche sarebbe un grave errore”.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.