LA RIORGANIZZAZIONE AZIENDALE VA FATTA COMPLESSIVAMENTE E NON CON GLI SPEZZATINI

93

In un momento di stallo per la macchina amministrativa regionale che coinvolge anche l’ambito sanitario, la Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera Regionale, la più grande azienda pubblica della Regione, con un atto rimodulativo strutturale di tutta l’Azienda, atteso da oltre un anno, presentato al collegio sindacale sei mesi fa, approvato ed inspiegabilmente mai inviato in Regione per il dovuto passaggio che esso deve compiere in Consiglio Regionale, decide di rimodulare con una delibera singola un solo tassello dell’organigramma aziendale (nello specifico la SSD di Radiologia di Villa d’Agri) lasciando tutto il resto in inspiegabile attesa. La UIL FPL considera questo atto inspiegabile ignorandone il motivo che ha portato il San Carlo a rimodulare una singola struttura dipartimentale, peraltro con una delibera che richiama l’atto aziendale precedente del 2015, nel quale la struttura non esisteva. La scrivente, pertanto, attende risposte chiare ed oggettive, con l’auspicio che la suddetta delibera venga annullata e con essa tutte le altre due iniziative analoghe concernenti altre due SSD messe in cantiere con delibere specifiche nel mese di settembre u.s. Nel contempo chiede di procedere piuttosto con la dovuta procedura di presentazione del nuovo atto aziendale riguardante la riorganizzazione di tutta l’ azienda, atto peraltro dovuto non solo stando alle scadenze temporali, ma anche per esigenze sopraggiunte a seguito dell’avvenuto accorpamento di più sedi dell’azienda.

Tutto questo nell’esclusivo scopo di migliorare la qualità del lavoro di tutto il personale dipendente e la qualità dei servizi offerti ai cittadini. La scrivente O.S. si riserva altresὶ, in caso di mancati celeri riscontri, di seguire tutte le strade per raggiungere tale obiettivo.

                                                                     

                                                                                                            La  UIL FPL di Basilicata

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.