ELEZIONI R.S.U. PUBBLICO IMPIEGO: VINCE LA UIL FPL E DIVENTA IL PRIMO SINDACATO IN BASILICATA

21

 

DSCN2312-300x224La UIL FPL passa dal 24,4 ad oltre il 30% e diventa la prima organizzazione della funzione pubblica in Basilicata. Ѐ questo il dato emerso dalle elezione per il rinnovo delle R.S.U. del 3,4 e 5 marzo i cui dati sono quasi definitivi. La UIL FPL conquista il primato in tutte le più grandi aziende della Regione, dell’ASP di Potenza, al San Carlo di Potenza, all’ASM di Matera, alla Provincia di Potenza, ecc..

Un risultato straordinario – ha sottolineato il Segretario Regionale della UIL FPL, Antonio Guglielmi – che premia l’azione sindacale della nostra organizzazione, basata sui contenuti e sulle idee e dalla grande capacità del nuovo gruppo dirigente di puntare sul rinnovamento e sul decentramento del sindacato sul territorio e sui posti di lavoro.

Il dato della UIL FPL si inserisce in un contesto nel quale tutti i lavoratori pubblici si sono stretti intorno al Sindacato partecipando in massa al voto e dando un consenso all’intero sindacato confederale di oltre l’80%.”

Nel complimentarsi con tutti i candidati della UIL FPL per lo straordinario risultato conseguito- il Segretario Generale della UIL di Basilicata, Carmine Vaccaro, ha evidenziato che questo successo fa il pieno con quello conseguito un mese fa alla FIAT di Melfi e premia la proposta del Sindacato riformista vicino alle persone e a bisogni dei lavoratori”

Un successo, conclude Vaccaro, che sarà speso per rilanciare il settore della Pubblica Amministrazione e ridare l’onore ai lavoratori pubblici che nel corso di questi anni sono stati il bersaglio di una ignobile campagna di delegittimazione.

Scarica i risultati in PDF

                                                             Il Segretario Regionale UIL FPL

                                                                          Antonio Guglielmi

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.