Dati Corte dei Conti confermano nostre posizioni

72

453292_300-300x200I dati contenuti nella relazione della Corte dei Conti sugli andamenti della finanza territoriale confermano quanto la UIL FPL sta dichiarando ormai da anni, ossia la politica dei tagli adottata sin d’ora e’ stata fallimentare.

Lo dichiara in una nota il Segretario Generale della Uil Fpl Giovanni Torluccio.

Il dato che risalta agli occhi e’ la riduzione dei trasferimenti dello Stato a Regioni e Comuni, compensate dagli stessi attraverso l’aumento delle tasse, attraverso la riduzione degli investimenti e attraverso tagli.

Il nostro grido di allarme -prosegue Torluccio- e’ rimasto inascoltato; il Governo cambi rotta e la smetta con la politica dei tagli, con il blocco del turn over e dei contratti dei dipendenti pubblici che hanno generato solo una drastica riduzione del potere di acquisto per milioni di persone ed un calo dei servizi alla cittadinanza senza precedenti.

Piuttosto abbia il coraggio una volta per tutte di procedere all’eliminazione delle tante stazioni appaltanti, carrozzoni inutili voluti dalla politica, al taglio dei tanti privilegi e vitalizi della politica ed attui un serio piano di investimenti che diano rilancio all’economia a partire dalla sanita’, inoltre potenzi le Centrali Uniche per gli Acquisti visto che ad essere aumentate sono soprattutto le spese per l’acquisto di beni e servizi.

La Uil Fpl – conclude Torluccio – e’pronta come sempre ad offrire il suo contributo con proposte concrete che non puntano ad indebolire il Welfare come invece è avvenuto negli ultimi anni con i vari Governi che si sono succeduti.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.