Comunità Montane

82

images (1)L’assemblea delle R.S.U. delle ex Comunità Montane, riunitesi il 20/07/2015,  ha affrontato  le complesse problematiche che riguardano le Aree Programma e i dipendenti delle ex Comunità Montane assegnati funzionalmente.

   Le R.S.U.,  preliminarmente,  hanno sollecitato la Regione a decidere in merito al superamento del Ruolo Speciale procedendo all’inserimento dei dipendenti nei ruoli ordinari e a sollecitare le singole Aree Programma a nominare il loro rappresentante nella Delegazione di parte pubblica, onde consentire la convocazione della Delegazione per affrontare la contrattazione del salario accessorio per l’anno 2015. Le scriventi organizzazioni, inoltre, per l’anno 2014 sollecitano la Regione a procedere nella liquidazione delle spettanze non solo alla Dirigenza (come si vocifera), ma ai dipendenti di tutto il Comparto.

           FP CGIL, CISL FP e UIL FPL, hanno preso atto che al momento le Aree Programma di Teana, Sant’ Arcangelo e Tricarico non hanno concluso le rispettive contrattazioni e perciò i dipendenti sono senza salario accessorio dall’anno 2012.

Una situazione intollerabile che le scriventi seguono con crescente preoccupazione e apprensione.

           Chiedono, pertanto, alla Regione di intervenire con la massima urgenza onde evitare l’apertura di contenziosi giuridici dall’esito imprevedibile.

           FP CGIL, CISL FP e UIL FPL, unitamente alle R.S.U., precisano che in assenza di risposte immediate si attiveranno in tutte le sedi per il rispetto dei diritti dei lavoratori.

                                  FP CGIL                            CISL FP                           UIL FPL

                                  R. Laurino                     E. Pennacchia                     A. Guglielmi

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.