Comunicato A.O.R. San Carlo

258

La UIL FPL informa che nella Delegazione Trattante del 20/02/2014, sono state discusse le numerose criticità che riguardano particolarmente l’organizzazione del lavoro alla luce delle importanti decisioni che la Regione si appresta a prendere in materia di standard e livelli minimi assistenziali. A questo proposito, a livello aziendale, saranno attivati due gruppi tecnici paritetici che dovranno affrontare il primo le problematiche del personale infermieristico, il secondo di quello tecnico sanitario. In questi gruppi sarà garantita la presenza di tutte le OO.SS. sindacali rappresentative.

Per quanto concerne  la annosa problematica degli «appoggi», la UIL FPL ha sottolineato l’insostenibilità del fenomeno che pregiudica il buon funzionamento dei reparti ed espone a notevoli rischi lo stesso personale sanitario; il Direttore Sanitario si è impegnato entro una settimana ad individuare una soluzione.

Quanto alla carenza di personale che interessa in particolare i reparti di urologia, pneumologia e neurochirurgia, l’Azienda ha annunciato che con le imminenti assunzioni sarà possibile intervenire.

Riguardo al reparto di otorino – oculistica, la UIL FPL ha sottolineato la necessità di procedere ad un accorpamento su uno stesso piano degli attuali due reparti mettendo

in campo, nel contempo,  un piano di formazione per tutti gli operatori sanitari e procedendo  all’assunzione di un O.S.S. per garantire al meglio il servizio.

La Direzione, infine, ha assicurato che il pagamento della produttività 2013 dovrebbe avvenire entro il prossimo mese di maggio e che, a breve, sarà convocata la Delegazione Trattante per l’approvazione e la ripartizione del Fondo 2014.

Le R.S.U.                                                                      Il Segretario Aziendale

Gennaro Coralluzzo                                                              Gerardo Sarli

Raffaele Fierravanti

Giuseppe Verrastro

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.