COMUNICATO

104

FP CGIL, CISL FP e UIL FPL comunicano che nell’incontro del 07/07/2017 della Delegazione Trattante è stata approvata la ripartizione del Fondo Incentivante anno 2017 con la previsione di una progressione economica orizzontale.

La progressione riguarderà l’80% degli aventi diritto inquadrati nelle categorie A e B, il 70% delle cat. C e il 65% della cat. D per l’anno in corso, mentre il restante personale potrà beneficiare della progressione nell’anno 2018. Ѐ stato, inoltre approvato il Regolamento per la costituzione e la ripartizione del fondo per lo svolgimento di funzioni tecniche da parte dei dipendenti pubblici nell’ambito di opere, lavori, servizi e forniture. Le scriventi esprimono grande soddisfazione per i risultati raggiunti in un momento di gravi ristrettezze finanziarie e con la spada di Damocle sulla testa delle nostre province, rappresentata dai tagli (per il momento confermati) del Governo che non consentono di approvare i bilanci. La partita decisiva è stata spostata a settembre! I dipendenti della Provincia, quindi, potranno beneficiare di un incremento tabellare importante in attesa che si chiuda anche la fase per il rinnovo del CCNL, bloccato dal lontano 2009. Si conferma quindi il ruolo fondamentale del sindacato per incrementare il potere d’acquisto dei dipendenti, fondamentale anche per accompagnare la ripresa economica ancora troppo timida.

                FP CGIL                             CISL FP                        UIL FPL

               R. Laurino                            G. Sarli                      A. Guglielmi

Articolo precedenteCOMUNICATO STAMPA
Articolo successivoCOMUNICATO
La Unione Italiana del Lavoro Federazione Poteri Locali è un’organizzazione sindacale democratica che, prescindendo dalle convinzioni politiche e religiose dei suoi aderenti associa i lavoratori appartenenti a tutti i ruoli, profili e posizioni funzionali previsti nei settori delle Autonomie Locali, della Sanità e del Terzo Settore.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.