COMUNICATO

79

DSCN2319Nella giornata di ieri presso la sede della UIL FPL di Matera, si è tenuta l’assemblea dei lavoratori del DIRES “118” dell’ ASM per fare il punto sulle vertenze rimaste in sospeso, prima della richiesta di incontro al nuovo Direttore del CREU.  L’assemblea ha discusso della necessità di applicare protocolli operativi sul trattamento farmacologico da parte dell’Infermiere sulle ambulanze INDIA (anche alla luce dei recenti dibattiti fra le principali Società Scientifiche della medicina di emergenza urgenza) e di pianificare idonei percorsi formativi per tutto il personale in servizio e soprattutto adeguati affiancamenti al personale neoassunto.  Si è anche discusso e preso atto dell’ atavica sperequazione tra gli operatori del DIRES dell’ASM e quelli dell’ASP relativamente alle indennità accessorie, al lavoro straordinario, alla gestione del parco mezzi, ai coordinamenti, alle posizioni organizzative ed ai progetti strategici.

Inoltre, è stato ribadito con forza che l’unico modo per evitare la chiusura delle PP.TT.SS. per assenza improvvisa di un operatore rimane  quello di istituire un piano di pronta disponibilità anche per il personale del comparto. Insomma, le Aziende ASP ed ASM,  non possono più sottrarsi a questo confronto e come iniziativa intermedia unitariamente RSU ASP ed ASM assieme ai lavoratori hanno convenuto di convocare una ulteriore assemblea anche per il personale del DIRES afferente all’ASP, finalizzata a realizzare il buon esito della vertenza nell’incontro che verrà chiesto prossimamente al direttore del CREU, questa volta si spera con la presenza delle rispettive Aziende Sanitarie Locali, per dare le giuste risposte ai 400 lavoratori.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.