Cala (poco) la crescita. Ma a favore di cosa?

26

cassaintegrazione3_largeDai dati resi noti dall’INPS nei primi 6 mesi dell’anno risulta ancora molto alto l’utilizzo dei voucher, mentre a rallentare è solo l’intensità di crescita negli anni, ma non la crescita stessa dell’istituto.

 Infatti, la variazione tendenziale mostra un incremento tra il 30% e 40%, mentre nel 2015 la crescita è stata poco meno del 70% .

 Certamente la segnalazione di abusi, fortemente diffusa anche dalla UIL, potrebbe avere indotto alcune imprese ad evitare un uso “allegro” dello strumento ma, nel contempo, potrebbe essersi prodotto un effetto di diffusione di  modalità di lavoro fittiziamente autonomo.

E’ opportuno, dunque, che il Ministero del Lavoro oltre a far entrare a regime le nuove regole sulla tracciabilità dei voucher, sviluppi un’azione straordinaria di vigilanza sul lavoro grigio o parzialmente irregolare che sembra sempre più diffuso.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.