Bene la scelta di assumere OSS ed infermieri valorizzando professionalità interne e precari

81

DSCN2311La Direzione Strategica dell’Azienda Regionale S. Carlo ha pubblicato  sull’albo pretorio On-line le delibere per l’assunzione tramite concorso pubblico per 30 infermieri e 32 OSS. Come è noto, sono tanti e tali le  carenze di personale che si rendeva  necessario un atto che introducesse  all’interno del nostro Ospedale linfa nuova per aprire un capitolo nuovo, capace di restituire l’onore al più grande nosocomio lucano. Sebbene meriti qualche ulteriore approfondimento la prima impressione e che vengono raccolte le nostre  richieste,di privilegiare le figure sanitarie del comparto e più specificatamente 30 infermieri e 32 OSS una scelta quanto mai opportuna che si spera copra tutte le carenze di cui la nostra struttura soffre  e che attualmente ricadono sull’attuale personale  che deve sobbarcarsi una grossa mole di lavoro non più sostenibile. Un altro dato significativo che va sottolineato  è finalmente  una prima risposta ai precari(OSS ed infermieri) ed una valorizzazione delle risorse interne ovvero a quelle figure che attendevano da anni  la possibilità di riqualificarsi avendo acquisito il titolo da OSS. “La direzione giusta” è questa, come recitava lo slogan del nostro congresso Nazionale, ma un’attenzione particolare  bisogna darla anche alle altre figure professionali interne che vanno adeguatamente valorizzate, prevedendo,tra l’altro,progressioni di carriera (progressioni orizzontali e verticali) essendo dal 1/01/2015 venuti meno i vincoli che le avevano rese per tanti anni impraticabili.

                                                  La Segreteria Regionale UIL FPL

VERRASTRO  GIUSEPPE

 

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.