BENE LA BOZZA TRASMESSA SULLE STABILIZZAZIONI IN SANITA’

110

E’ stata trasmessa alle OO.SS la bozza della stabilizzazioni del personale precario delle Aziende Sanitarie,in applicazione del Decreto Madia e su sollecitazione delle OOSS e della UIL FPL  in particolare. Un atto che segue la Delibera di G. R.  del 16/03/2018 numero 2016 che ha rimodulato il limite di spesa per il reclutamento del personale delle Aziende ed enti del Servizio Sanitario Regionale. Si tratta per la UIL FPL di un atto significativo ed importante che viene incontro alle carenze di personale,soprattutto sanitario che da una parte  rende problematico garantire i servizi ai cittadini dall’altra sottopone gli operatori sanitari ad uno stress intollerabile. In quasi tutte le strutture il personale sanitario è costretto ad effettuare doppi e tripli turni senza che le Aziende paghino per tempo le prestazioni straordinarie. Perciò è fondamentale fare presto anche perché andando incontro all’estate  vi è la sacrosanta necessità di assicurare le ferie agli operatori e nel contempo non si può abbassare lo standard dei servizi. La UIL FPL trasmetterà a stretto giro le integrazioni in modo che si possa migliorare la BOZZA  e trasformarla rapidamente in un atto amministrativo concreto. Verrebbero così fugate,tra l’altro,le preoccupazioni di un ricorso al lavoro interinale nell’ambito del Sistema Regionale che a questo punto avrebbe la funzione propria  che questa forma di lavoro deve svolgere:Sopperire esclusivamente alle emergenze(malattie,maternità,congedi straordinari ecc.) e non sostituirsi al lavoro stabile ed a tempo indeterminato. La chiusura del doloroso capitolo a tempo determinato all’interno della Sanità lucana  quindi rappresenta  una scelta di grande valore sociale ed economico che fa giustizia alle polemiche ed alle strumentalizzazioni che si mettono in campo. Un percorso che deve essere accompagnato  con il completamento dei fabbisogni ed attraverso lo scorrimento delle graduatorie in essere e con il ricorso a nuovi concorsi anche per ringiovanire il personale presente all’interno del Sistema Sanitario Regionale.

Per la Segreteria Regionale UIL FPL

      Verrastro Giuseppe

          Pisani Raffaele

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.