Aspettiamo la convocazione per entrare nel merito

32

pubblicamministrazione_largeLe dichiarazioni della Ministra Madia confermano la volontà di attuare l’accordo firmato il 30 novembre per i rinnovi contrattuali del settore pubblico. Valutiamo positivamente tali dichiarazioni e aspettiamo la convocazione per entrare nel merito perché i tempi stringono e i lavoratori si aspettano il contratto.

Riteniamo tutti i contenuti dell’accordo importanti e non accetteremo che qualche parte possa essere sminuita. Gli impegni del Governo sono stati tanti e vanno inseriti, velocemente, in provvedimenti legislativi a partire dalla proroga dei contratti dei precari per poi arrivare alla stabilizzazione, come pure le modifiche al Testo Unico per liberare la contrattazione di secondo livello. In questo modo si potrà riavviare la stagione contrattuale per dare ai lavoratori pubblici la possibilità di recuperare potere d’acquisto e soprattutto recuperare la dignità di lavoratore che ha doveri ma anche diritti. Noi siamo già pronti a fare la nostra parte.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.