ABOLIRE VINCOLI SU ASSUNZIONE PERSONALE SANITARIO

70

La UIL FPL  condivide la richiesta della Vice presidente e Assessore alle politiche per la persona,fatta nel corso della conferenza Stato-Regione alla Ministra della Salute,Giulia Grillo,circa la necessità di ricevere per intero le risorse del Fondo sanitario nazionale 2018 e,  consegnando anche  una relazione all’esponente del governo. Si fa presente che la Regione Basilicata,  ha superato con soddisfazione la verifica del Ministero dell’Economia e delle Finanze sugli adempimenti legati ai Livelli essenziali di assistenza, scongiurando  il paradossale rischio che la Regione potesse correre il rischio di entrare in Piano di rientro. Ma il  vero paradosso ad oggi è che il governo centrale non ha ancora trasferito i 2 miliardi di euro alle Regioni italiane e soprattutto non ha trasferito i 20 milioni di euro spettanti alla Basilicata,risorse indispensabili a tutela dei cittadini lucani. La UIL FPL, da sempre ha chiesto di rimuovere il vincolo dell’1,4% della spesa per il personale dell’anno 2004 al fine di poter assumere  più  personale sanitario(medici,infermieri,OSS). Tale vincolo associato alla legge 12/2017 ha accentuato  di molto la carenza di personale nelle strutture sanitarie lucane che  sono oggi  in forte sofferenza. Perciò bisogna proseguire su questa strada in modo che le promesse del Ministro Grillo  di ridurre  le liste d’attesa, migliorare i  Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) e assumere più  Medici e Infermieri  si  tramutino  in fatti ed atti concreti.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.