A Padoan diciamo, meglio ridurre tasse su lavoro e pensioni che su TASI

91

imu-large

Detassare strutturalmente salario di produttività

Le risorse vanno indirizzate lì dove la propensione marginale al consumo è più elevata: questo aiuta a riattivare la produzione, l’occupazione e l’economia. Un taglio della Tasi indiscriminato, a favore anche dei proprietari di ville, non terrebbe conto di questo elementare principio di efficienza economica, oltre che di giustizia.

Ecco perché, noi la pensiamo diversamente da Padoan e, dovendo scegliere, preferiamo che siano ridotte le tasse ai lavoratori dipendenti e ai pensionati.

A maggior ragione, poi, se l’opzione decontribuzione venisse meno, sarebbe un bene seguire proprio questa nostra indicazione, a cominciare dalla detassazione strutturale del salario di produttività, cosa che, peraltro, renderebbe più facile il cammino verso la riforma del sistema contrattuale.

Ne beneficerebbero, conseguentemente, anche le imprese e l’economia di tutto il Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.